autumnbook2a

Diventare psicologo non è mai una decisione che si prende in un giorno preciso. È piuttosto la tua storia che ti guida a prendere questa decisione e, se le condizioni sono favorevoli, avrai la fortuna di rispondere positivamente a questa straordinaria opportunità.

337303_4670011435251_425653175_o

Così la mia storia mi ha portato dalla Puglia a Roma, dove mi sono laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche dello Sviluppo e dell’Educazione all’Università “Sapienza”. Interessato alle relazioni significative e alla psicologia sociale della famiglia, ho scritto la mia tesi su “Promuovere la qualità della relazione nelle coppie di fidanzati omosessuali: un contributo empirico“.

Per i miei studi di master, ho deciso di focalizzarmi sul contributo che lo psicologo porta non solo nei casi di psicopatologia ma anche nella prevenzione dei disagi nella vita di tutti i giorni. Per questo mi sono laureato in Psicologia della Salute, Clinica e di Comunità con un periodo di studio all’ “Universiteit Leiden” (Paesi Bassi). Ho colto l’occasione di essere in un’altra nazione per scrivere una tesi basata sul confronto tra culture diverse: “I disturbi dell’alimentazione nella popolazione maschile: confronto tra Italia e Paesi Bassi“.

Così ho deciso di rimanere nei Paesi Bassi, per fare esperienza di vita in una nazione molto diversa da quella in cui sono nato e cresciuto.
NIPLa mia laurea master è stata valutata come equivalente al Dutch master degree in Science of Clininal and Health Psychology dall’Internationale Diplomawaardering (IDW). Dal 2011 sono membro del Nederlands Instituut van Psychologen.

Dal 2012 al 2015 sono stato assistente nel progetto “Huiskamer Collum patiënten” (Ospedale Reinier de Graaf, Delft), in cui si è implementato il contributo di assistenza e supporto ai pazienti del reparto di Ortopedia e Traumatologia / Chirurgia Vascolare con l’organizzazione di attività per migliorare la qualità della degenza post-operatoria e diminuirne la durata.

Grato di quest’esperienza all’estero e dell’opportunità di imparare e vedere le cose da un altro punto di vista, ho deciso di ritornare in Italia e continuare in patria a crescere professionalmente.

Ho svolto il mio primo tirocinio nella cooperativa Servizio Psico Socio Sanitario (Roma) dove ho appreso le basi per il coordinamento delle diverse figure professionali (educatori e mediatori culturali), il monitoraggio delle persone senza fissa dimora a Roma e la gestione della rete di servizi intorno ai clienti.
Ho anche svolto un periodo di internato nel Policlinico Umberto I (Roma) nel reparto di endocrinologia durante il corso “Psicologia Ospedaliera”, dove ho imparato a svolgere valutazione e counseling con i pazienti, preso parte a pianificazione e realizzazione di ricerca-azione negli ospedali.

La mia passione e primo interesse è l’ecopsicologia, probabilmente perché sono stato scout per 13 anni, probabilmente per i miei studi di psicologia, o forse perché sono stato cresciuto dai miei genitori con un profondo senso di rispetto e senso civico. Qualsiasi la ragione (o l’insieme di ragioni), considero normale per uno psicologo tenere in considerazione l’ambiente intorno alla persona, l’influenza e il continuo scambio tra corpo, mente e quello che c’è fuori di noi, siano esse le altre persone, la città in cui si vive o la montagna che si va a scalare.

autumnbook2b

PRINCIPALI CORSI E SEMINARI

2016 – Clinical Ecotherapy Certificate (Ariana Candell MFT, R-DMT).
2014 – Mindfulness e protocollo MBSR (Istituto A.T.Beck, Roma).
2013 – Voedingsdeskundige (Corso di Nutrizione, Civas, Haarlem).
2013 – Corso Base di Ecopsicologia “Noi siamo la terra! Contributi in sinergia” (Marcella Danon, European Ecopsychology Society).
2010 – Sessualità nel corso di vita (Istituto di Sessuologia Clinica, Roma).
2006 – Il lavoro dell’educatore con i migranti e le loro famiglie (S.I.S.Mi.F. (Servizio per l’Integrazione e il Sostegno a Minori in Famiglia), Roma).
2005 – Progetto S.O.S. Omophobia (Institute A. T. Beck, Roma).